IN EVIDENZA

Premio Penna d’Oca 2016 a Cristina Salvato, menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” per Luca Ingegneri ed Elena Livieri. Tributo a Giancarlo Murer

Schermata 2018-05-25 alle 12.25.44

PADOVA, 13 aprile 2017 – Cristina Salvato, 46 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è la vincitrice del premio Penna d’oca 2016 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. La giornalista è stata premiata nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Due menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” sono state assegnate ai giornalisti Luca Ingegneri (Il Gazzettino) ed Elena Livieri (il Mattino)

---------------------



Consiglio Direttivo
Assostampa Padova

Stefano Edel (presidente)
Plinio Romagna (vice presidente)
Lorella Miliani (tesoriere)
Cristina Marchesi (segretario)
Antonino Padovese (fiduciario)
Guido Barbato
Alessandro Mantovani

Contatti
assostampa@assostampa-padova.it

Angelo Squizzato presidente Ungp

Angelo Squizzato, già giornalista della Rai di Venezia, è il nuovo Presidente dei pensionati del Sindacato giornalisti del Veneto. Si è tenuta mercoledì 19 maggio, all’Hotel Ambasciatori di Mestre, l’assemblea dell’Unione dei giornalisti pensionati del Veneto

All’assemblea erano presenti anche il Segretario del Sindacato giornalisti del Veneto, Daniele Carlon, il Vicesegretario nazionale della Fnsi, Enrico Ferri, e il Presidente regionale dell’Ordine dei Giornalisti, Gianluca Amadori.  Il Presidente uscente dell’Ungp del Veneto, Giampaolo Accattatis, ha tenuto la relazione introduttiva, alla quale sono seguiti gli interventi di Ferri, Carlon e di altri colleghi, tra i quali Angelo Squizzato, Pietro Ruo, Ermanno Ferriani, Vittoria Magno. Nel corso degli interventi sono stati affrontati temi importanti, quali la preoccupante fase di crisi del settore, colpito da centinaia di prepensionamenti, con riflessi critici sulla tenuta del welfare della categoria (Casagit e Inpgi). Si è affrontato poi il disegno di legge sulle intercettazioni, che, come ha detto Ferri, colpisce gravemente il diritto dei cittadini ad essere informati, impedendo ai giornalisti di pubblicare ogni notizia fino all’udienza preliminare. Nulla avremmo potuto apprendere del caso Scajola, dello scandalo Anemone e di altri fatti di grave corruzione che hanno investito il nostro Paese.

Al termine del dibattito sono state aperte le urne e si è proceduto all’elezione del Presidente, del Direttivo e del Collegio dei Revisori dei conti. Eletto Presidente dell’Ungp, Angelo Squizzato. Vittoria Magno, Leopoldo Pietragnoli, Giovanni Carisi e Pietro Ruo sono stati eletti nel Direttivo. Ermanno Ferriani, Angelo Augello ed Enrico Ferri sono stati eletti Revisori dei conti.