IN EVIDENZA

Premio Penna d’Oca 2016 a Cristina Salvato, menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” per Luca Ingegneri ed Elena Livieri. Tributo a Giancarlo Murer

Schermata 2018-05-25 alle 12.25.44

PADOVA, 13 aprile 2017 – Cristina Salvato, 46 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è la vincitrice del premio Penna d’oca 2016 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. La giornalista è stata premiata nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Due menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” sono state assegnate ai giornalisti Luca Ingegneri (Il Gazzettino) ed Elena Livieri (il Mattino)

---------------------



Consiglio Direttivo
Assostampa Padova

Stefano Edel (presidente)
Plinio Romagna (vice presidente)
Lorella Miliani (tesoriere)
Cristina Marchesi (segretario)
Antonino Padovese (fiduciario)
Guido Barbato
Alessandro Mantovani

Contatti
assostampa@assostampa-padova.it

Amadori e Paglialuga rieletti. Ballottaggio domenica 30 per tutti gli altri posti in consiglio regionale e nazionale

Il presidente uscente del Consiglio regionale, Gianluca Amadori, il consigliere nazionale Maurizio Paglialunga e il revisore dei conti Enrico Scotton sono risultati eletti nel turno elettorale di domenica 23 maggio per il rinnovo delle cariche dell’Ordine dei giornalisti.
Nelle votazioni per il rinnovo del Consiglio regionale, il presidente uscente Gianluca Amadori (Gazzettino), giornalista professionista, ha ottenuto 196 preferenze e ha superato il quorum previsto. Per eleggere gli altri componenti del Consiglio regionale (cinque professionisti e tre pubblicisti) sarà necessario ricorrere al turno di ballottaggio, che si terrà domenica prossima 30 maggio, sempre nei seggi di Venezia, Mestre, Padova e Verona.

Andranno al ballottaggio, tra i professionisti, Claudio Baccarin (117), Giuseppe Gioia (104), Leopoldo Pietragnoli (102), Martina Zambon (97), Giuditta Bolognesi (67), Giovanni Giuseppe Monforte (60), Sergio Zanellato (43), Gianmaria Pitton (35), Giovanna Pastega (19), Federico Antonio Ballardin (15).

Tra i pubblicisti vanno al ballottaggio: Maria Fiorenza Coppari (132 voti), Michela Manente (98), Michela Canova (90), Alessandra Sgarbossa (90), Marta Giacometti (38), Andrea Moschin (18).

Per il Collegio dei Revisori dei Conti è eletto, tra professionisti, Enrico Scotton (100); vanno al ballottaggio Andrea Buoso (89) e Luciano Zanini (30); tra i pubblicisti vanno al ballottaggio Lorenza Martini (71) e Claudio Girardi (32).

Nelle votazioni per i rappresentanti veneti nel Consiglio nazionale è stato eletto il consigliere uscente Maurizio Paglialunga (Gazzettino) con 142 voti. Per l’elezione degli altri (due professionisti e quattro pubblicisti) si dovrà ricorrere al ballottaggio del 30 maggio. Sono ammessi al ballottaggio, tra i professionisti: Alberto Vitucci (122), Lucio Bussi (93), Nicola Chiarini (75), Giovanni Giuseppe Monforte (60). Tra i pubblicisti vanno al ballottaggio: Sabrina Talarico (134), Gabriele Cappato (97), Enrico Galeazzo (93), Alessandro Mantovani (73), Gilberto Padovan (64), Elena Magro (61), Ilario Tancon (60), Pamela Prizzon (27).