IN EVIDENZA

Premio Penna d’Oca 2016 a Cristina Salvato, menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” per Luca Ingegneri ed Elena Livieri. Tributo a Giancarlo Murer

Schermata 2018-05-25 alle 12.25.44

PADOVA, 13 aprile 2017 – Cristina Salvato, 46 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è la vincitrice del premio Penna d’oca 2016 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. La giornalista è stata premiata nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Due menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” sono state assegnate ai giornalisti Luca Ingegneri (Il Gazzettino) ed Elena Livieri (il Mattino)

---------------------



Consiglio Direttivo
Assostampa Padova

Stefano Edel (presidente)
Plinio Romagna (vice presidente)
Lorella Miliani (tesoriere)
Cristina Marchesi (segretario)
Antonino Padovese (fiduciario)
Guido Barbato
Alessandro Mantovani

Contatti
assostampa@assostampa-padova.it

Tre giorni di sciopero dei collaboratori del Gazzettino di Vicenza

Compensi sempre più bassi e difficoltà gestionali e organizzative rendono umiliante, professionalmente ed economicamente, fare il giornalista. L'Associazione vicentina della  stampa e il Sindacato giornalisti del Veneto ritengono che il problema delle condizioni di lavoro dei collaboratori, debba essere il punto focale delle iniziative degli Organismi sindacali
Il Sindacato giornalisti del Veneto e l’Assemblea dell'Associazione vicentina della stampa, riunita per il rinnovo del Direttivo, hanno espresso la solidarietà dell'intera categoria nei confronti dei colleghi collaboratori del Gazzettino, edizione di Vicenza, al secondo giorno di sciopero contro la riduzione dei compensi.
I colleghi denunciano la situazione gravissima che si è venuta a creare dopo la chiusura della redazione cittadina e la trasformazione in formato “tabloid” del giornale. Compensi sempre più bassi – fino ad un minimo di quattro euro per articolo – e difficoltà gestionali e organizzative davvero di difficile comprensione, rendono umiliante, professionalmente ed economicamente, svolgere questo mestiere.
L'Associazione vicentina della stampa e il Sindacato giornalisti del Veneto ritengono che il problema delle condizioni di lavoro dei collaboratori, che sono la maggioranza della categoria, debba essere il punto focale delle iniziative degli Organismi sindacali dei giornalisti veneti che vengono rinnovati in queste settimane.