IN EVIDENZA

Premio Penna d’Oca 2016 a Cristina Salvato, menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” per Luca Ingegneri ed Elena Livieri. Tributo a Giancarlo Murer

Schermata 2018-05-25 alle 12.25.44

PADOVA, 13 aprile 2017 – Cristina Salvato, 46 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è la vincitrice del premio Penna d’oca 2016 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. La giornalista è stata premiata nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Due menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” sono state assegnate ai giornalisti Luca Ingegneri (Il Gazzettino) ed Elena Livieri (il Mattino)

---------------------



Consiglio Direttivo
Assostampa Padova

Stefano Edel (presidente)
Plinio Romagna (vice presidente)
Lorella Miliani (tesoriere)
Cristina Marchesi (segretario)
Antonino Padovese (fiduciario)
Guido Barbato
Alessandro Mantovani

Contatti
assostampa@assostampa-padova.it

Vicenza, questura vietata a un cronista

“Per ordine del dirigente volanti il giornalista Diego Neri non deve più accedere in Questura. Se il giornalista pretende di accedere ai piani superiori chiamare e informare la dottoressa Elena Peruffo”. Un intervento inaccettabile nei metodi, nella forma e nella sostanza.
Il Sindacato giornalisti del Veneto, l’Associazione della stampa vicentina, l’Ordine dei giornalisti del Veneto e l’Unione cronisti del Veneto esprimono solidarietà al collega del Giornale di Vicenza e interverranno per ristabilire il prima possibile il diritto al collega di svolgere il proprio lavoro e il diritto dei cittadini ad essere informati. Nessuna comunicazione o contestazione è stata data al collega Neri. Il Presidente dell’Assostampa vicentina ha chiesto un colloquio con il questore per chiarire la situazione che ha dell’incredibile. La risposta è stata che un incontro non sarà possibile prima dell’inizio di maggio.
Qualunque sia la motivazione del provvedimento riteniamo tale iniziativa una limitazione ai fondamentali diritti dei cittadini e della libertà di stampa.