IN EVIDENZA

Penna d’oca 2015 a Cristiano Cadoni (il Mattino). Menzione speciale a Giacon (il Gazzettino). A Roberta Polese il riconoscimento di Stampa Veneta Insiemeo

Mauro Giacon, Roberta Polese, Cristiano Cadoni

Cristiano Cadoni, 45 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è il vincitore del premio Penna d’oca 2015 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Il giornalista è stato premiato nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Una menzione speciale è stata assegnata al giornalista Mauro Giacon (Il Gazzettino). A Roberta Polese un riconoscimento di Stampa Veneta Insieme.

---------------------



Consiglio Direttivo
Assostampa Padova

Stefano Edel (presidente)
Plinio Romagna (vice presidente)
Lorella Miliani (tesoriere)
Cristina Marchesi (segretario)
Antonino Padovese (fiduciario)
Guido Barbato
Alessandro Mantovani

Contatti
assostampa@assostampa-padova.it

Premio Penna d’oca Gabrielli-Morini ai racconti sull’alluvione di Dalla Dea e Viero (Tg4). Menzione speciale a Baron e Milanesi (Mattino) per l’inchiesta sulla “Cricca della logistica”

premio penna d oca 2011 (1)
Marco Dalla Dea, 28 anni, freelance di Sappada (Belluno) e Alessandra Viero, 29 anni di Bassano del Grappa (Vicenza), giornalista del Tg4, sono i vincitori del premio Penna d’oca 2010 promosso dall’Associazione della stampa padovana con il patrocinio dell’Ordine dei giornalisti del Veneto. I giovani giornalisti sono stati premiati nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Caffè Pedrocchi di Padova. Una menzione speciale è stata assegnata ai giornalisti padovani Paolo Baron, 43 anni, ed Ernesto Milanesi, 49 anni, per l’inchiesta di 12 puntate sulla “Cricca dello logistica” pubblicata nel novembre del 2010 sul quotidiano “il Mattino di Padova”. Il premio “Penna d’oca” è lo storico riconoscimento che a partire dalla fine della seconda guerra mondiale, veniva assegnato dai giornalisti padovani. Oggi, dopo una decina di anni di silenzio, il premio è rinato con l’obiettivo di sottolineare il ruolo e la funzione che il cronista svolge nel lavoro quotidiano a contatto con i cittadini.
(continua)

Paola Vescovi ed Enrico Ferri eletti nella Giunta della Fnsi

Paola Vescovi ed Enrico Ferri sono stati eletti nella Giunta della Fnsi nel corso del Consiglio nazionale che si è tenuto ieri, 24 febbraio, a Roma nella sede della Federazione. Per il Veneto un duplice successo, la giusta conclusione di un percorso, iniziato due anni fa, per portare all'interno del sindacato i problemi dell'altra metà della categoria: il lavoro autonomo. (continua)

Premio giornalistico Penna d'Oca 2010 - Paolo Gabrielli, Angelo Morini

Cerimonia di premiazione il 24 febbraio 2011, alle ore 12, nella Sala Rossini del Caffè Pedroccchi di Padova. Chi intende partecipare deve confermare la proria presenza poichè alla sala Rossini possono accedere solo persone accreditate. Assostampa Padova con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto ha organizzato il premio Penna d’oca, storico riconoscimento assegnato dall’Associazione provinciale della stampa padovana, con l'obiettivo di sottolineare il ruolo e la funzione che il cronista svolge nel lavoro quotidiano a contatto con i cittadini, evidenziando coloro che si sono particolarmente distinti per impegno sociale, professionale e umano. (continua)

«Premio giornalistico Maurizio Rampino». Candidature entro il 15/4/2011

Maurizio Rampino
"Turismo, paesaggio e sviluppo: le politiche virtuose e i cattivi esempi". E' il tema scelto per la quinta edizione del «Premio giornalistico Maurizio Rampino», il concorso indetto per ricordare l'onestà, il rigore e l'indipendenza di giudizio del giornalista de "La Gazzetta del Mezzogiorno", scomparso prematuramente nel giugno del 2006. L'iniziativa è organizzata dal Comune di Trepuzzí, in provincia di Lecce (dove Rampino era nato e viveva) in collaborazione con «La Gazzetta del Mezzogiorno» e l'associazione «Amici di Maurizio», con il patrocinio dell'Ordine nazionale dei giornalisti, della Regione Puglia, della Provincia di Lecce, dell'Ordine dei giornalisti della Puglia. (continua)