IN EVIDENZA

Premio Penna d’Oca 2016 a Cristina Salvato, menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” per Luca Ingegneri ed Elena Livieri. Tributo a Giancarlo Murer

Schermata 2018-05-25 alle 12.25.44

PADOVA, 13 aprile 2017 – Cristina Salvato, 46 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è la vincitrice del premio Penna d’oca 2016 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. La giornalista è stata premiata nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Due menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” sono state assegnate ai giornalisti Luca Ingegneri (Il Gazzettino) ed Elena Livieri (il Mattino)

---------------------



Consiglio Direttivo
Assostampa Padova

Stefano Edel (presidente)
Plinio Romagna (vice presidente)
Lorella Miliani (tesoriere)
Cristina Marchesi (segretario)
Antonino Padovese (fiduciario)
Guido Barbato
Alessandro Mantovani

Contatti
assostampa@assostampa-padova.it

Addetto stampa non vuol dire servo

L’addetto stampa nelle Istituzioni è un giornalista garante del diritto dei cittadini a essere informati. La legge 150 del 2000 ne precisa il profilo e le competenze per assicurare l’informazione nelle materie di interesse di un’amministrazione.
(continua)

L'Associazione Stampa Romana denuncia Mag Editoriale (DNews) per comportamento antisindacale

L’Associazione Stampa Romana ha dato mandato all’avvocato Bruno Del Vecchio di denunciare per comportamento antisindacale la Mag Editoriale srl di Mario farina. L’azienda, che edita la testata free press DNews, ha violato gli articoli 34 (poteri del Cdr) 42 (investimenti e innovazioni tecnologiche) e 43 (economie di gruppo e interaziendali) del vigente Contratto Nazionale di Lavoro Giornalistico.
(continua)

Clima di pesanti intimidazioni al Gazzettino

La Fnsi, il Sindacato giornalisti del Veneto, il Comitato di redazione de "Il Gazzettino" contestano la sanzione disciplinare inflitta da Il Gazzettino Spa alla collega e vicesegretaria regionale, Monica Andolfatto, per comportamenti perfettamente legittimi, tanto più che la sanzione è stata inflitta senza che le sia stato consentito un confronto con l’azienda nel merito delle questioni. (continua)

Vademecum per giornalisti in campagna elettorale

L'Ordine dei giornalisti del Veneto ha comunicato di aver avviato due istruttorie in relazione a presunti casi di commistione tra informazione e pubblicitÖ elettorale. Nei giorni scorsi lo stesso Ordine aveva inviato attravero mail un vero e proprio vademecum sulle norme deontologiche e le regole a cui un giornalista deve scrupolosamente attenersi in periodi di campagna elettorale e di par condicio. Ci sembra utile riproporlo qui (continua)