IN EVIDENZA

Premio Penna d’Oca 2016 a Cristina Salvato, menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” per Luca Ingegneri ed Elena Livieri. Tributo a Giancarlo Murer

Schermata 2018-05-25 alle 12.25.44

PADOVA, 13 aprile 2017 – Cristina Salvato, 46 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è la vincitrice del premio Penna d’oca 2016 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. La giornalista è stata premiata nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Due menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” sono state assegnate ai giornalisti Luca Ingegneri (Il Gazzettino) ed Elena Livieri (il Mattino)

---------------------



Consiglio Direttivo
Assostampa Padova

Stefano Edel (presidente)
Plinio Romagna (vice presidente)
Lorella Miliani (tesoriere)
Cristina Marchesi (segretario)
Antonino Padovese (fiduciario)
Guido Barbato
Alessandro Mantovani

Contatti
assostampa@assostampa-padova.it

Penna d’oca 2011 a Malaman e Gottardo. Menzione speciale a Garavello. Premio alla carriera per Bertinelli

PREMIO PENNA OCA 02
Renato Malaman, 54 anni, giornalista del “Mattino”, e Alberto Gottardo, 35 anni, freelance e curatore del sito padova24ore . it, sono i vincitori del premio Penna d’oca 2011 promosso dall’Associazione della stampa padovana con il patrocinio dell’Ordine dei giornalisti del Veneto. I giornalisti sono stati premiati nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala del Consiglio di Palazzo Moroni a Padova alla presenza del sindaco Flavio Zanonato. Una menzione speciale è stata assegnata al giornalista Ferdinando Garavello, 36 anni, per gli articoli pubblicati sul “Gazzettino” nel novembre 2011 sulla discarica del comune di Sant’Urbano. Durante la cerimonia il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Veneto ha consegnato il riconoscimento “Penna d’oca alla carriera” a Celino Bertinelli, 94 anni, per oltre trent’anni segretario e dal 1980 presidente onorario dell’Associazione padovana. A Bertinelli, consigliere comunale e assessore, direttore per 22 anni del teatro Verdi, il sindaco Zanonato ha consegnato una medaglia di bronzo di Galileo. (continua)