IN EVIDENZA

Penna d’oca 2015 a Cristiano Cadoni (il Mattino). Menzione speciale a Giacon (il Gazzettino). A Roberta Polese il riconoscimento di Stampa Veneta Insiemeo

Mauro Giacon, Roberta Polese, Cristiano Cadoni

Cristiano Cadoni, 45 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è il vincitore del premio Penna d’oca 2015 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Il giornalista è stato premiato nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Una menzione speciale è stata assegnata al giornalista Mauro Giacon (Il Gazzettino). A Roberta Polese un riconoscimento di Stampa Veneta Insieme.

---------------------



Consiglio Direttivo
Assostampa Padova

Stefano Edel (presidente)
Plinio Romagna (vice presidente)
Lorella Miliani (tesoriere)
Cristina Marchesi (segretario)
Antonino Padovese (fiduciario)
Guido Barbato
Alessandro Mantovani

Contatti
assostampa@assostampa-padova.it

Risultati elezione Delegati veneti al XXVII Congresso Fnsi

Questo è il comunicato del Sindacato dei Giornalisti del Veneto sui risultati delle votazioni del 15 e 16 novembre per eleggere i delegati veneti al XXVII Congresso Fnsi. Si è votato a Padova (seggio centrale), Mestre, Venezia, Treviso, Belluno, Rovigo, Verona e Vicenza. Hanno votato complessivamente 154 giornalisti attivi e 23 pensionati. Tra gli eletti anche Cristina Marchesi, membro del consiglio direttivo di Assostampa Padova a cui vanno le nostre congratulazioni
(Assostampa Padova) (continua)

Cena di gala per le donne vittime di violenza

L’Associazione della stampa padovana sostiene e promuove la cena di gala a sostegno dei servizi per le donne vittime di violenza, organizzata dal gruppo Polis, la cooperativa sociale che da 28 anni opera a favore delle persone in difficoltà. La cena si terrà 24 novembre alle ore 20 al Kube Net Center in piazza Aldo Moro 26 a Padova Est. (continua)

Capss respinge gli attacchi all'Inpgi per minarne autonomia

disegnosindacato
l Coordinamento delle Associazioni di stampa per un sindacato di servizio respinge con forza gli attacchi che, su alcuni organi di stampa e su parte del web, hanno preso di mira il nostro Istituto di previdenza in un momento particolarmente difficile per tutta la categoria. Attacchi che anche in passato hanno tentato di minare l’autonomia dell’Inpgi facendo il gioco di chi vorrebbe mettere le mani sul patrimonio dei giornalisti italiani oggi valutabile attorno a 2 miliardi e 700 milioni di euro, a garanzia delle pensioni, non scalfiti dalla crisi proprio per l’attenta e ottima gestione finanziaria portata avanti dall’Istituto e in primis da tutto il Cda e dal suo Presidente Andrea Camporese.
(continua)

Lavoratori Antennatre in Prefettura per il ritardo dei contributi

Antenna_Tre_Nordest
I Sindacati hanno illustrato la gravità della condizione dell’intero comparto radiotelevisivo privato veneto con parecchie centinaia di posti di lavoro messi a rischio proprio dal mancato arrivo dei contributi previsti dalla Legge per garantire la pluralità dell’informazione. (continua)