IN EVIDENZA

Premio Penna d’Oca 2016 a Cristina Salvato, menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” per Luca Ingegneri ed Elena Livieri. Tributo a Giancarlo Murer

Schermata 2018-05-25 alle 12.25.44

PADOVA, 13 aprile 2017 – Cristina Salvato, 46 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è la vincitrice del premio Penna d’oca 2016 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. La giornalista è stata premiata nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Due menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” sono state assegnate ai giornalisti Luca Ingegneri (Il Gazzettino) ed Elena Livieri (il Mattino)

---------------------



Consiglio Direttivo
Assostampa Padova

Stefano Edel (presidente)
Plinio Romagna (vice presidente)
Lorella Miliani (tesoriere)
Cristina Marchesi (segretario)
Antonino Padovese (fiduciario)
Guido Barbato
Alessandro Mantovani

Contatti
assostampa@assostampa-padova.it

Cena di gala per le donne vittime di violenza

L’Associazione della stampa padovana aderisce e promuove la Cena di gala a sostegno dei servizi per le donne vittime di violenza, organizzata dal gruppo Polis, la cooperativa sociale che da 25 anni opera a favore delle persone in difficoltà. La cena si terrà martedì 27 settembre alle 20 nel Palazzo della Ragione di Padova. (continua)

"Carta di Firenze" nuovo documento deontologico per la dignità della professione giornalistica

«Giornalisti e giornalismi» è il titolo della manifestazione per affermare la dignità della professione giornalistica, che si svolgerà a Firenze il 7 e l’8 ottobre prossimi, al Teatro Odeon nella centralissima Piazza Strozzi. Organizzata da Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, Federazione nazionale della Stampa italiana, Ordine dei giornalisti della Toscana e Assostampa Toscana, con il sostegno di Inpgi e Casagit, la manifestazione chiamerà a raccolta giornalisti da tutta Italia, per concorrere a dar vita alla “Carta di Firenze”, uno strumento deontologico innovativo per disciplinare modelli virtuosi di collaborazione tra giornalisti e cooperazione con editori, per cementare ancora la fiducia tra stampa e lettori. La Carta normerà condotte e comportamenti che potranno diventare anche oggetto di procedimento disciplinare ordinistico o sindacale in caso di violazione.
(continua)

Convegno “Etica del giornalismo. La parola ai giornalisti veneti”

Lunedì 19 settembre, dalle ore 10 alle 14 a Verona, nell’Auditorium della Facoltà di Giurisprudenza, in via Carlo Montanari 9, L’ordine dei giornalisti del Veneto presenterà la ricerca quantitativa “L'etica del giornalismo in Italia secondo i giornalisti iscritti all'Ordine del Veneto” realizzata da AstraRicerche tra l'11 aprile e il 7 maggio 2011. (continua)

CAPPS contro la manovra. "Sostenere le iniziative per l'eliminazione dell'articolo 8"

Tagli alle cooperative, realtà a rischio nel mondo dell’editoria, deroghe ai contratti (art. 8) e accordi nazionali di lavoro faticosamente costruiti nel tempo e rinnovati, l’iniziativa disciplinare, prerogativa fondamentale dell’Ordine dei giornalisti a rischio e gravi problemi anche per l’accesso alla professione. Gravi ricadute sul sistema pensionistico e anche sulla cassa integrativa sanitaria dei giornalisti, dopo che l’Inpgi ha messo mano, con provvedimenti lungimiranti, alla tenuta del sistema previdenziale, puntando anche al rilancio dell’occupazione. (continua)