IN EVIDENZA

Premio Penna d’Oca 2016 a Cristina Salvato, menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” per Luca Ingegneri ed Elena Livieri. Tributo a Giancarlo Murer

Schermata 2018-05-25 alle 12.25.44

PADOVA, 13 aprile 2017 – Cristina Salvato, 46 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è la vincitrice del premio Penna d’oca 2016 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. La giornalista è stata premiata nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Due menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” sono state assegnate ai giornalisti Luca Ingegneri (Il Gazzettino) ed Elena Livieri (il Mattino)

---------------------



Consiglio Direttivo
Assostampa Padova

Stefano Edel (presidente)
Plinio Romagna (vice presidente)
Lorella Miliani (tesoriere)
Cristina Marchesi (segretario)
Antonino Padovese (fiduciario)
Guido Barbato
Alessandro Mantovani

Contatti
assostampa@assostampa-padova.it

Inpgi 2. Come pagare i contributi con F24

Entro il 30 settembre 2009 gli iscritti alla Gestione Separata che svolgono attività giornalistica libero-professionale, cioè con partita IVA, con sola ritenuta d’acconto o con cessione di diritto d’autore, sono tenuti al versamento dei contributi minimi per l’anno in corso.
Entro il 30 settembre 2009 gli iscritti alla Gestione Separata che svolgono attività giornalistica libero-professionale, cioè con partita IVA, con sola ritenuta d’acconto o con cessione di diritto d’autore, sono tenuti al versamento dei contributi minimi per l’anno in corso. I contributi minimi devono essere versati anche dai giornalisti che svolgono contemporaneamente “attività libero-professionale” e “attività di collaborazione coordinata e continuativa”; mentre non devono versare alcun contributo gli iscritti che dal 1° gennaio 2009 svolgono esclusivamente attività giornalistica sotto forma di collaborazione coordinata e continuativa.

L’importo per i neoiscritti all’Ordine dei Giornalisti (anzianità fino a cinque anni) ammonta a complessivi € 129,95; invece per i colleghi con un’anzianità di iscrizione all’Ordine dei Giornalisti superiore a cinque anni è di € 272,23.

Il versamento dovrà essere eseguito esclusivamente mediante il Modello F24/Accise (non sono previste altre modalità di pagamento) che è reperibile sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate www.agenziaentrate.gov.it.

Per i pagamenti della contribuzione all'INPGI-Gestione Separata deve essere utilizzata la "SEZIONE ACCISE/MONOPOLI ED ALTRI VERSAMENTI NON AMMESSI IN COMPENSAZIONE" attenendosi per la compilazione del Modello F24/Accise alle seguenti semplici istruzioni:

Ente: indicare la lettera "|P|_|" (allineata a sinistra);
Provincia: non valorizzare "|_|_|" (lasciare in bianco);
Codice Tributo: G001;
Codice Identificativo (valido per tutti): 22222 (5 cifre). L’Agenzia identificherà l’iscritto tramite il codice fiscale che va obbligatoriamente indicato sul Modello;
Mese: (MM) indicare sempre con “01”;
Anno (AAAA): 2009 anno al quale si riferisce il debito;
Importi a debito versati: € 129,95 per gli iscritti all’Ordine da meno di 5 anni; € 272,23 per gli iscritti all’Ordine da più di 5 anni.

Per ogni eventuale chiarimento gli Uffici della Gestione Separata sono a disposizione dal lunedì al venerdì - dalle ore 10.00 alle ore 12.30 - ai numeri 06/8578293 – 375 – 441.

Monica Andolfatto
Responsabile Sportello Freelance e
Componente del Comitato amministratore INPGI 2