IN EVIDENZA

Premio Penna d’Oca 2016 a Cristina Salvato, menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” per Luca Ingegneri ed Elena Livieri. Tributo a Giancarlo Murer

Schermata 2018-05-25 alle 12.25.44

PADOVA, 13 aprile 2017 – Cristina Salvato, 46 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è la vincitrice del premio Penna d’oca 2016 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. La giornalista è stata premiata nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Due menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” sono state assegnate ai giornalisti Luca Ingegneri (Il Gazzettino) ed Elena Livieri (il Mattino)

---------------------



Consiglio Direttivo
Assostampa Padova

Stefano Edel (presidente)
Plinio Romagna (vice presidente)
Lorella Miliani (tesoriere)
Cristina Marchesi (segretario)
Antonino Padovese (fiduciario)
Guido Barbato
Alessandro Mantovani

Contatti
assostampa@assostampa-padova.it

Convegno “Etica del giornalismo. La parola ai giornalisti veneti”

Lunedì 19 settembre, dalle ore 10 alle 14 a Verona, nell’Auditorium della Facoltà di Giurisprudenza, in via Carlo Montanari 9, L’ordine dei giornalisti del Veneto presenterà la ricerca quantitativa “L'etica del giornalismo in Italia secondo i giornalisti iscritti all'Ordine del Veneto” realizzata da AstraRicerche tra l'11 aprile e il 7 maggio 2011.
Sono stati intervistati online, attraverso un ampio questionario, 485 giornalisti sul tema della deontologia professionale e sull'etica dell'informazione. Il campione dei Colleghi che hanno accettato di rispondere consiste per il 62,9% da uomini e per il 37,1% da donne; 71,1% Pubblicisti, 27,6% Professionisti, 1,2% Praticanti.
Ne è uscito un quadro di estremo interesse che delinea gli aspetti più cruciali e delicati della professione giornalistica e del pianeta informazione. Un’analisi approfondita e graffiante, realizzata per la prima volta ascoltando la voce degli addetti ai lavori per mettere a fuoco attraverso il loro punto di vista non solo i principali problemi della professione, ma anche gli aspetti connessi al rapporto con editori, pubblicitari, operatori delle relazioni pubbliche.
Il convegno ha il patrocinio di Università degli Studi di Verona, Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti, Sindacato Giornalisti del Veneto e Assostampa Verona.