IN EVIDENZA

Premio Penna d’Oca 2016 a Cristina Salvato, menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” per Luca Ingegneri ed Elena Livieri. Tributo a Giancarlo Murer

Schermata 2018-05-25 alle 12.25.44

PADOVA, 13 aprile 2017 – Cristina Salvato, 46 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è la vincitrice del premio Penna d’oca 2016 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. La giornalista è stata premiata nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Due menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” sono state assegnate ai giornalisti Luca Ingegneri (Il Gazzettino) ed Elena Livieri (il Mattino)

---------------------



Consiglio Direttivo
Assostampa Padova

Stefano Edel (presidente)
Plinio Romagna (vice presidente)
Lorella Miliani (tesoriere)
Cristina Marchesi (segretario)
Antonino Padovese (fiduciario)
Guido Barbato
Alessandro Mantovani

Contatti
assostampa@assostampa-padova.it

Sindacato Veneto e istituzioni schierati con i giornalisti di E Polis

Il Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, il Presidente della Provincia di Treviso, Leonardo Muraro, e la Presidente della Provincia di Venezia, Francesca Zaccariotto, intervengono sulla crisi del Gruppo E Polis esprimendo solidarietà e preoccupazione sul futuro di questi giornali nella nostra Regione e chiedendo iniziative concrete per garantire la continuità del progetto editoriale anche nella nostra Regione.

Caro Segretario,
sto seguendo con attenzione la vicenda che riguarda i giornalisti del gruppo E Polis, che edita nella nostra regione diverse testate che si sono poste all’attenzione dei lettori e dei cittadini del Veneto.
Sono rammaricato della situazione critica che mi è stata denunciata dal Sindacato dei giornalisti ed esprimo attraverso di lei la mia solidarietà a tutti coloro (giornalisti, impiegati e maestranze) che sono implicati nella vicenda.
Ritengo che il Veneto abbia bisogno di buon giornalismo, che è garanzia per le libertà fondamentali dei nostri ordinamenti.
Mi auguro, quindi, che chi ne ha la possibilità ponga in essere senza indugio quanto serve per superare l’attuale, pericoloso, attendismo.
Attraverso di lei auguro a queste testate di poter ritornare presto ai propri lettori.
Cordiali saluti,

Luca Zaia
Presidente Regione Veneto

***************************************

Egregio Presidente
ringraziandola per l'attenzione posta al caso E Polis spero che il suo intervento possa favorire quanto prima un incontro tra le parti per poter garantire la completezza dell'informazione a tutti i cittadini dove sono presenti le testate delle cinque Province del Veneto, al di là degli sviluppi legati al ricorso al tribunale di Cagliari. L'editore e i soci devono mettere in atto al più presto tutte le iniziative necessarie a garantire la continuità del progetto industriale e dei posti di lavoro. In vista della chiusura naturale di agosto è indispensabile che giungano delle certezze sulla prosecuzione in autunno dell'attività informativa.
Cordiali saluti,

Daniele Carlon
Segretario del Sindacato giornalisti del Veneto

***************************************

Solidarietà Giornalisti E-Polis dall’Unione Regionale Province Venete
Il presidente della Provincia di Treviso e presidente dell'Urpv (Unione delle Province Venete), Leonardo Muraro, esprime la propria solidarietà ai giornalisti del gruppo E-Polis.
“Massima solidarietà ai giornalisti del gruppo E-Polis – esordisce Muraro – che grazie al proprio lavoro contribuiscono a garantire la pluralità dell'informazione, specie quella locale. È nell'interesse degli enti locali tutelare la qualità e l'efficacia dell'informazione nei confronti dei propri cittadini, quindi bisogna conservare realtà come quella dei quotidiani del gruppo E-Polis molti diffusi nelle Province Venete. Mi auguro che la vicenda trovi al più presto una soluzione positiva e voglio ringraziare i redattori e i collaboratori che con grande passione e dedizione proseguono nel proprio mestiere anche in questi giorni difficili”.


***************************************

GIORNALISTI E POLIS E INFORMAZIONE TELEVISIVA LOCALE,
LA SOLIDARIETÀ DELLA PRESIDENTE DELLA PROVINCIA


Esprimo solidarietà ai giornalisti del gruppo E Polis impegnati nella difficile vertenza per difendere il loro lavoro. Sono convinta che i giornalisti e i collaboratori delle testate del gruppo non lottino solo per se stessi, ma per il diritto dei lettori ad avere un’informazione ampia, plurale ed efficace. È importante che il nostro territorio, il primo in cui si sono diffusi i giornali del Gruppo E Polis dopo la loro prima distribuzione in Sardegna, non venga privato di questa realtà informativa. La ragione è che il principale patrimonio aziendale è proprio il capitale umano e professionale dei giovani redattori, che ogni giorno realizzano il giornale. Dichiaro con forza tutto il mio impegno a tutela di questa realtà editoriale, allo stesso modo in cui mi impegno per tutelare non solo la mera sopravvivenza ma lo sviluppo dell’informazione televisiva locale, fondamentale nel territorio provinciale e nei comuni, oggi minacciata dalla ridistribuzione delle frequenze dovuta all’introduzione del digitale terrestre.

Francesca Zaccariotto
Presidente della Provincia di Venezia