IN EVIDENZA

Penna d’oca 2015 a Cristiano Cadoni (il Mattino). Menzione speciale a Giacon (il Gazzettino). A Roberta Polese il riconoscimento di Stampa Veneta Insiemeo

Mauro Giacon, Roberta Polese, Cristiano Cadoni

Cristiano Cadoni, 45 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è il vincitore del premio Penna d’oca 2015 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Il giornalista è stato premiato nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Una menzione speciale è stata assegnata al giornalista Mauro Giacon (Il Gazzettino). A Roberta Polese un riconoscimento di Stampa Veneta Insieme.

---------------------



Consiglio Direttivo
Assostampa Padova

Stefano Edel (presidente)
Plinio Romagna (vice presidente)
Lorella Miliani (tesoriere)
Cristina Marchesi (segretario)
Antonino Padovese (fiduciario)
Guido Barbato
Alessandro Mantovani

Contatti
assostampa@assostampa-padova.it

Assostampa Padova, Stefano Edel è il nuovo presidente


Stefano_Edel
Stefano Edel, 60 anni, inviato del “Mattino di Padova”, è il nuovo presidente dell’Associazione stampa padovana. Nel consiglio direttivo dell’Associazione che quest’anno compie 118 anni sono stati confermati i colleghi Claudio Baccarin, Antonino Padovese, Cristina Marchesi e Guido Barbato (“professionali”), Alessandro Mantovani e Plinio Romagna (“collaboratori”). Stefano Edel, da quarant’anni firma del “Mattino di Padova” e da 25 anni corrispondente della Rai da Padova, succede ad Antonino Padovese che ha guidato l’Associazione stampa padovana dal 2010 a oggi per due mandati consecutivi. Le elezioni per il rinnovo degli organismi provinciali del Sindacato dei giornalisti si sono svolte oggi, venerdì 5 maggio, negli uffici di Padovafiere. I colleghi chiamati al seggio hanno anche votato i giornalisti delegati che parteciperanno all’assemblea regionale della Fnsi convocata il giorno 14 maggio. Le urne sono state sigillate, a Venezia sarà effettuato lo spoglio unico regionale. I nomi dei colleghi eletti saranno diffusi dal sito www.sindacatogiornalisti.it.
Nella foto di Dino Juliani il neopresidente di Assostampa Padova Stefano Edel

(continua)

Elezioni per il rinnovo di Assostampa Padova

Venerdì 5 maggio si aprono negli uffici della Fiera di Padova i seggi per l’elezione del consiglio direttivo dell’Associazione stampa padovana. Le urne rimarranno aperte dalle 9 (ora in cui è convocata l’assemblea ordinaria dell’Associazione) alle 14.30. (continua)

Premio Penna d’oca a Cristina Salvato, menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” per Luca Ingegneri ed Elena Livieri. Tributo a Giancarlo Murer

ph©dinojuliani_6333PADOVA, 13 aprile 2017 – Cristina Salvato, 46 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è la vincitrice del premio Penna d’oca 2016 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. La giornalista è stata premiata nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Due menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” sono state assegnate ai giornalisti Luca Ingegneri (Il Gazzettino) ed Elena Livieri (il Mattino) (continua)

Premio Penna d'Oca. C’è tempo fino al 15 febbraio per partecipare

PADOVA, 26 gennaio 2017 – È stato prorogato al 15 febbraio 2017 il termine per candidarsi al premio giornalistico “Penna d’oca”, che per l’edizione 2016 è dedicato al tema “Un anno di cronaca a Padova e provincia”. Promosso dall’Associazione Stampa Padovana, il riconoscimento vuole sottolineare il ruolo e la funzione che il cronista svolge nel lavoro quotidiano a contatto con i cittadini, evidenziando coloro che si sono particolarmente distinti per impegno sociale, professionale e umano (continua)

Premio Penna d'Oca 2016

“Un anno di cronaca a Padova e provincia”, questo il tema del premio giornalistico Penna d’Oca 2016 organizzato dall’Associazione della stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Per la partecipazione, aperta a tutti gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti, gli elaborati, pubblicati o trasmessi nel corso del 2016, dovranno essere inviati esclusivamente all'indirizzo assostampa@assostampa-padova.it entro il 31 gennaio 2017. (continua)

Penna d’oca 2015 a Cristiano Cadoni (il Mattino). Menzione speciale a Giacon (il Gazzettino). A Roberta Polese il riconoscimento di Stampa Veneta Insieme

12524222_1009514325763215_4221351805587173817_n
Cristiano Cadoni, 45 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è il vincitore del premio Penna d’oca 2015 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Il giornalista è stato premiato nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Una menzione speciale è stata assegnata al giornalista Mauro Giacon (Il Gazzettino (continua)

Premio Penna d'Oca 2015

“Padova e provincia, un anno di cronaca”, questo il tema del premio giornalistico Penna d’Oca 2015 organizzato dall’Associazione della stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Per la partecipazione, aperta a tutti gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti, gli elaborati, pubblicati o trasmessi nel corso del 2015, dovranno essere inviati esclusivamente all'indirizzo assostampa@assostampa-padova.it entro il 31 gennaio 2016. (continua)

Premio Penna d’oca ad Alessandro Macciò, menzione speciale a Luisa Morbiato e Alberta Pierobon. Riconoscimento a Renzo Mazzaro

A
ph©dinojuliani_5282
lessandro Macciò, 29 anni, cronista del “Corriere del Veneto”, è il vincitore del premio Penna d’oca 2014 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Il giornalista è stato premiato nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Una menzione speciale è stata assegnata alle giornaliste padovane Luisa Morbiato (Il Gazzettino) e Alberta Pierobon (il Mattino). (continua)

Cena di gala per le donne vittime di violenza

L’Associazione della stampa padovana sostiene e promuove la cena di gala a sostegno dei servizi per le donne vittime di violenza, organizzata dal gruppo Polis, la cooperativa sociale che da 28 anni opera a favore delle persone in difficoltà. La cena si terrà 24 novembre alle ore 20 al Kube Net Center in piazza Aldo Moro 26 a Padova Est. (continua)

Premio Penna d'Oca 2014

“Padova e provincia: un anno di cronaca”. Questo il tema del premio giornalistico Penna d’Oca 2014 organizzato dall’Associazione della stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. La partecipazione è aperta a tutti gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti. Gli elaborati, pubblicati o trasmessi nel corso del 2014, dovranno essere inviati ad Assostampa Padova entro il 20 gennaio 2015.
(continua)

Padova, nuove regole per i giornalisti al consiglio comunale

Il presidente del consiglio comunale Roberto Marcato ha inviato ai direttori delle testate giornalistiche padovane una nota per “garantire l’esercizio dell’importante funzione di informazione della cittadinanza sui lavori del consigli o”. Il presidente Marcato chiede a giornali, tv e radio di comunicare all’ufficio stampa i nominativi dei giornalisti, dei fotoreporter e degli operatori di ripresa che potranno ritirare i pass “presso la guardiola dei vigili”. Non capiamo la ragione che spinge l’amministrazione comunale a chiedere un “preventivo accreditamento” dei giornalisti ai lavori del consiglio,
(continua)

Giornalismo, morto Furio Stella. Ha raccontato per 30 anni lo sport di Padova

(ANSA) - È morto Furio Stella, giornalista de «Il Mattino di Padova». Stella, 57 anni, è deceduto la notte scorsa all'ospedale di Monselice. I funerali si svolgeranno mercoledì prossimo all'Abbazia di Praglia. Stella per oltre 30 anni ha seguito le vicende sportive del Padova e del Cittadella, oltre ed eventi sportivi nazionali ed internazionali. All'attività giornalistica ha accompagnato quella di appassionato di scienza e narratore, con la pubblicazione di alcune raccolte di racconti.

(continua)

Un libro per i 115 anni dell’Associazione Stampa Padovana. Premio Penna d’oca a Bastianello, menzione speciale a Gargano

10003619_742770262424350_3041193838881258421_o

Riccardo Bastianello, 35 anni, cronista del “Corriere del Veneto”, è il vincitore del premio Penna d’oca 2013 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Il giornalista è stato premiato nel corso di una cerimonia che si è svolta al Palazzo del Monte di Pietà, in piazza Duomo a Padova, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Una menzione speciale è stata assegnata al giornalista veneziano Giuliano Gargano, 40 anni, per il reportage pubblicato sul bimestrale “Nes. Nordest Sanità” nella primavera 2013 sulle barriere architettoniche di Padova.

(continua)

È morto Bruno Agrimi

E' morto nei giorni scorsi, Bruno Agrimi, storico volto delle tv locali. Agrimi si è spento nella Casa di Cura di Abano Terme, il prossimo 22 gennaio avrebbe compiuto 80 anni. Insegnante di lettere nelle scuole superiori, aveva abbandonato l'insegnamento negli anni Cinquanta. Si iscrisse all'albo dei giornalisti ed è stata la voce e il volto dal Veneto per Radio e Tele Capodistria. (continua)

Premio Penna d'Oca 2013

“La Padova che non funziona: cose da migliorare in città e in provincia”, Questo il tema del premio giornalistico Penna d’Oca 2013 organizzato dall’Associazione della stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Due le categorie: carta stampata, informazione radiotelevisiva e online. Per la partecipazione, aperta a tutti gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti, gli elaborati, pubblicati o trasmessi nel corso del 2013, dovranno essere inviati ad Assostampa Padova entro il 20 gennaio 2014.

(continua)

Ordine, ecco il nuovo consiglio veneto. Marchesi e Mantovani eletti a Roma

I giornalisti veneti hanno eletto il nuovo Consiglio regionale dell’Ordine che rimarrà in carica per il triennio 2013–2016. Dopo il voto di domenica 19 maggio e il ballottaggio di domenica 26 sono stati eletti, per i professionisti, il presidente uscente Gianluca Amadori, i consiglieri Martina Zambon, Leopoldo Pietragnoli e Giuseppe Gioia. Giovanni D’Alessio (L’Arena) e il freelance Massimiliano Crosato sono le new entry. (continua)

Penna d’oca 2012 a Chiara Spadaro (Altreconomia). Menzione speciale a Cesaro (il Mattino). Premio “Una vita da cronista” a Comello

Pennaoca12_300
Chiara Spadaro, 27 anni, firma del mensile “Altreconomia”, è la vincitrice del premio Penna d’oca 2012 promosso dall’Associazione della stampa padovana con il patrocinio dell’Ordine dei giornalisti del Veneto. La giornalista è stata premiata nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini al piano nobile del Caffè Pedrocchi di Padova alla presenza del vicesindaco Ivo Rossi e dell’assessore provinciale alla Cultura Leandro Comacchio. Una menzione speciale è stata assegnata al giornalista Nicola Cesaro, (continua)

Premio Penna d’oca, consegna il 5 aprile al Caffè Pedrocchi

Venerdì 5 aprile alle ore 12 la sala Rossini del Caffè Pedrocchi di Padova ospiterà la cerimonia di consegna del premio giornalistico “Penna d’oca 2012” promosso dall’Associazione della stampa padovana con il patrocinio dell’Ordine dei giornalisti del Veneto. Il premio è articolato in due sezioni: carta stampata; informazione radiotelevisiva e online. (continua)

Premio Penna d'Oca 2012

“Padova e la sua provincia, c’è una luce nel buio della crisi”, Questo il tema del premio giornalistico Penna d’Oca 2012 organizzato dall’Associazione della stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Due le categorie: carta stampata, informazione radiotelevisiva e online. Per la partecipazione, aperta a tutti gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti, gli elaborati, pubblicati o trasmessi nel corso del 2012, dovranno essere inviati ad Assostampa Padova entro il 4 marzo 2013. (continua)

Assostampa Padova, eletto il nuovo direttivo

Antonino Padovese, 38 anni, giornalista del “Corriere del Veneto”, è stato confermato alla presidenza dell’Associazione stampa padovana. Conferme nel consiglio direttivo anche per i colleghi Claudio Baccarin, Cristina Marchesi e Lorella Miliani (“professionali”) e per Alessandro Mantovani (“collaboratori”). Due i neoeletti, il giornalista di Antennatre Guido Barbato (professionali) e il freelance Plinio Romagna (collaboratori). (continua)

San Francesco di Sales, incontro con il vescovo di Padova

In occasione della festa di san Francesco di Sales, patrono dei giornalisti (la cui memoria si celebra il 24 gennaio), ritorna il consueto momento di incontro tra il vescovo di Padova Antonio Mattiazzo, i giornalisti e gli operatori della comunicazione. L’appuntamento è promosso dall'Ucsi (Unione cattolica stampa italiana) Veneto sezione di Padova e dall'Ufficio stampa della Diocesi di Padova in collaborazione con Assostampa Padova. (continua)

Elezioni per il rinnovo di Assostampa

Sabato 26 gennaio si aprono negli uffici della Fiera di Padova i seggi per l’elezione del consiglio direttivo dell’Associazione Stampa Padovana. Le urne rimarranno aperte dalle 10 (ora in cui è convocata l’assemblea ordinaria dell’Associazione) alle 18. I colleghi potranno parcheggiare l’automobile in Fiera per il tempo necessario alla votazione utilizzando l’ingresso di via Tommaseo (continua)

Cena di gala per le donne vittime di violenza

CenaPolis2012
L’Associazione della stampa padovana sostiene e promuove la Cena di gala a sostegno dei servizi per le donne vittime di violenza, organizzata dal gruppo Polis, la cooperativa sociale che da 26 anni opera a favore delle persone in difficoltà. La cena si terrà mercoledì 26 settembre alle ore 20 nel Palazzo della Ragione di Padova. A tavola, saranno serviti i piatti preparati dai Ristorantori padovani, l’associazione che oltre da trent’anni promuove le tradizioni culinarie del territorio. La Cena di gala, a cui Assostampa Padova dà ancora una volta sostegno e adesione per il terzo anno consecutivo, ha lo scopo di raccogliere soldi da dedicare alle attività di sostegno alle donne vittime di violenza. (continua)

E’ morto Giordano Bagatella

E’ morto Giordano Bagatella, storico collaboratore del Gazzettino di Padova. Nel porgere le condoglianze ai famigliari, vogliamo rendere omaggio al collega pubblicando una lettera che ci ha inviato Nicola Bellon, che condividiamo dalla prima all’ultima riga. (continua)

Addio a Bertinelli

Celino_Bertinelli
Si è spento all’età di 94 anni Celino Bertinelli, decano dei giornalisti di Padova. Lo ha comunicato l’amata moglie Lauretta Rampazzo, che lo ha assistito negli ultimi giorni di malattia in ospedale. Celino Bertinelli è stato per oltre trent’anni segretario dell’Associazione della stampa padovana che nel 1980 lo aveva nominato presidente onorario. L’Associazione il 9 marzo scorso aveva deciso di conferirgli il premio Penna d’oca alla carriera in una pubblica cerimonia nella Sala del consiglio alla presenza del sindaco di Padova Flavio Zanonato e del presidente dell’Ordine dei giornalisti del Veneto Gianluca Amadori.
Bertinelli è stato per oltre mezzo secolo uno dei protagonisti assoluti della vita culturale della città di Padova.
(continua)

Penna d’oca 2011 a Malaman e Gottardo. Menzione speciale a Garavello. Premio alla carriera per Bertinelli

PREMIO PENNA OCA 02
Renato Malaman, 54 anni, giornalista del “Mattino”, e Alberto Gottardo, 35 anni, freelance e curatore del sito padova24ore . it, sono i vincitori del premio Penna d’oca 2011 promosso dall’Associazione della stampa padovana con il patrocinio dell’Ordine dei giornalisti del Veneto. I giornalisti sono stati premiati nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala del Consiglio di Palazzo Moroni a Padova alla presenza del sindaco Flavio Zanonato. Una menzione speciale è stata assegnata al giornalista Ferdinando Garavello, 36 anni, per gli articoli pubblicati sul “Gazzettino” nel novembre 2011 sulla discarica del comune di Sant’Urbano. Durante la cerimonia il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Veneto ha consegnato il riconoscimento “Penna d’oca alla carriera” a Celino Bertinelli, 94 anni, per oltre trent’anni segretario e dal 1980 presidente onorario dell’Associazione padovana. A Bertinelli, consigliere comunale e assessore, direttore per 22 anni del teatro Verdi, il sindaco Zanonato ha consegnato una medaglia di bronzo di Galileo. (continua)

Premio giornalistico Penna d'Oca 2011

Cerimonia di premiazione il 9 marzo 2012, alle ore 12, nella Sala del Consiglio del Comune di Padova. Assostampa Padova con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto ha organizzato il premio Penna d’oca, storico riconoscimento assegnato dall’Associazione provinciale della stampa padovana, con l'obiettivo di sottolineare il ruolo e la funzione che il cronista svolge nel lavoro quotidiano a contatto con i cittadini, evidenziando coloro che si sono particolarmente distinti per impegno sociale, professionale e umano. (continua)

PREMIO PENNA D'OCA 2011

Articolo 1. Assostampa Padova bandisce il premio Penna d’Oca, storico riconoscimento assegnato dall’Associazione provinciale della stampa padovana. Il premio vuole sottolineare il ruolo e la funzione che il cronista svolge nel lavoro quotidiano a contatto con i cittadini, evidenziando coloro che si sono particolarmente distinti per impegno sociale, professionale e umano. (continua)

Ordine, parte da Padova la formazione decentrata

Prende avvio giovedì 20 ottobre 2011, a Padova, il progetto di formazione e aggiornamento decentrati, promosso dall’Ordine dei giornalisti del Veneto per favorire la partecipazione degli iscritti all’Albo regionale. L’appuntamento, organizzato in collaborazione con Assostampa Padova, è in programma dalle 9 alle 13 nella Sala Polivalente di via Diego Valeri 17-19 (nelle vicinanze della stazione ferroviaria) (continua)

Cena di gala per le donne vittime di violenza

L’Associazione della stampa padovana aderisce e promuove la Cena di gala a sostegno dei servizi per le donne vittime di violenza, organizzata dal gruppo Polis, la cooperativa sociale che da 25 anni opera a favore delle persone in difficoltà. La cena si terrà martedì 27 settembre alle 20 nel Palazzo della Ragione di Padova. (continua)

Solidarietà ai 7 giornalisti padovani aggrediti durante Varese-Padova. Una inaccettabile intimidazione

L'Associazione Stampa Padovana esprime solidarietà ai sette giornalisti padovani aggrediti domenica mentre erano impegnati a Varese allo stadio Ossola per il playoff di serie B Varese-Padova. Non è accettabile, rivendica il direttivo dell'associazione, che i giornalisti siano ancora una volta obiettivo degli sfoghi di gruppi violenti. Un'aggessione aggravata dal fatto che è avvenuta all'interno della tribuna stampa dello stadio. (continua)

Incontro dei giornalisti collaboratori e freelance di Padova

Hanno pochissimi diritti, zero tutele e retribuzioni spesso ridicole e vergognose. Sono i giornalisti freelance, figure ormai indispensabili per giornali, riviste, radio, tv e siti Internet. L’utilizzo “regolare” e quotidiano dei collaboratori, le richieste di totale disponibilità e i sempre maggiori carichi di lavoro negli ultimi anni si sono accompagnati a una pericolosa tendenza al ribasso dei compensi e, come accaduto recentemente, a unilaterali tagli delle retribuzioni. La maggioranza dei freelance guadagna meno di diecimila euro lordi l’anno, molti non arrivano nemmeno a cinquemila. Di questo parleremo martedì 31 maggio alle 21 nella Sala Anziani di Palazzo Moroni a Padova in un incontro organizzato dall’Associazione della stampa padovana. Alla serata parteciperà anche il segretario regionale del Sindacato veneto Daniele Carlon. Sono stati invitati gli assessori al Lavoro del Comune di Padova Alessandro Zan e della Provincia Massimiliano Barison. L’incontro si inserisce nelle iniziative che a livello nazionale e territoriale il sindacato sta portando avanti per tutelare giornalisti freelance e collaboratori. Tutti i giornalisti sono invitati a Palazzo Moroni a raccontare la propria esperienza.

Il consiglio direttivo dell’Associazione della stampa padovana (continua)

I "Giri di nera" richiedono la professionalità di giornalisti iscritti all'Ordine

Conferenze stampa a cui partecipano aspiranti giornalisti non iscritti all’Ordine. Televisioni che inviano giornalisti sempre diversi, altre emittenti che utilizzano i filmati per postarli su siti di cronaca di cui dicono di essere soci e colleghi che lavorano per più testate ma indirettamente e contemporaneamente anche per l’amministrazione comunale. Assostampa Padova ha ricevuto da un iscritto un quadro poco edificante dei cosiddetti “giri di nera” a Padova. Il consiglio direttivo dell’associazione ha deciso di indirizzare una lettera al presidente dell’Ordine regionale dei giornalisti Gianluca Amadori per valutare se non sia il caso di ricordare attraverso un documento dell’Ordine da inviare alle questure e ai comandi generali dell’Arma dei carabinieri che la professione giornalistica è svolta da coloro che sono iscritti nell’elenco dei pubblicisti, in quello dei professionisti e nel registro dei praticanti. (continua)

Assostampa Padova: “Un tavolo per i collaboratori del Gazzettino”

L’Associazione della stampa padovana segue con attenzione la protesta dei collaboratori del Gazzettino partita dalla provincia di Padova. Dopo la decisione unilaterale dell'azienda di decurtare nuovamente i compensi, alcuni collaboratori hanno deciso in un primo momento di astenersi dal lavoro e ora di limitare il rapporto con il giornale. Assostampa Padova auspica che il Gazzettino riveda la politica unilaterale dei tagli ai collaboratori, imprescindibile risorsa di ogni giornale. (continua)

Premio Penna d’oca Gabrielli-Morini ai racconti sull’alluvione di Dalla Dea e Viero (Tg4). Menzione speciale a Baron e Milanesi (Mattino) per l’inchiesta sulla “Cricca della logistica”

premio penna d oca 2011 (1)
Marco Dalla Dea, 28 anni, freelance di Sappada (Belluno) e Alessandra Viero, 29 anni di Bassano del Grappa (Vicenza), giornalista del Tg4, sono i vincitori del premio Penna d’oca 2010 promosso dall’Associazione della stampa padovana con il patrocinio dell’Ordine dei giornalisti del Veneto. I giovani giornalisti sono stati premiati nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Caffè Pedrocchi di Padova. Una menzione speciale è stata assegnata ai giornalisti padovani Paolo Baron, 43 anni, ed Ernesto Milanesi, 49 anni, per l’inchiesta di 12 puntate sulla “Cricca dello logistica” pubblicata nel novembre del 2010 sul quotidiano “il Mattino di Padova”. Il premio “Penna d’oca” è lo storico riconoscimento che a partire dalla fine della seconda guerra mondiale, veniva assegnato dai giornalisti padovani. Oggi, dopo una decina di anni di silenzio, il premio è rinato con l’obiettivo di sottolineare il ruolo e la funzione che il cronista svolge nel lavoro quotidiano a contatto con i cittadini.
(continua)

Premio giornalistico Penna d'Oca 2010 - Paolo Gabrielli, Angelo Morini

Cerimonia di premiazione il 24 febbraio 2011, alle ore 12, nella Sala Rossini del Caffè Pedroccchi di Padova. Chi intende partecipare deve confermare la proria presenza poichè alla sala Rossini possono accedere solo persone accreditate. Assostampa Padova con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto ha organizzato il premio Penna d’oca, storico riconoscimento assegnato dall’Associazione provinciale della stampa padovana, con l'obiettivo di sottolineare il ruolo e la funzione che il cronista svolge nel lavoro quotidiano a contatto con i cittadini, evidenziando coloro che si sono particolarmente distinti per impegno sociale, professionale e umano. (continua)

Collegato Lavoro. Ecco come evitare la decadenza della possibilità di fare ricorso

Cari colleghi, facendo seguito a quanto illustrato in maniera approfondita nell’ultimo Consiglio direttivo regionale, grazie al prezioso contributo dell’avvocato Maria Luisa Miazzi, legale del Sindacato giornalisti del Veneto, riteniamo doveroso comunicare che per effetto di una modifica legislativa entrata in vigore il 24.11.2010 (ovvero la Legge 183/2010, il cosiddetto Collegato Lavoro) è necessario che siano impugnati, con comunicazione che deve pervenire all’Editore entro il 25.01.2010, tutti i contratti a termine fino a oggi intercorsi e scaduti, così come le forme di collaborazione autonoma a tempo determinato (naturalmente comprese quelle che si siano periodicamente rinnovate perché legate a un contratto a termine).
Trasmettiamo in allegato una bozza della lettera che potrebbe essere inviata agli Editori per impedire la decadenza, pena l’impossibilità di ogni ulteriore azione di impugnazione e di accertamento della natura subordinata del rapporto.
(continua)

Offerta di lavoro per un ufficio stampa

L’associazione Cronisti Veneti ci segnala che un'agenzia di comunicazione sta cercando una persona da inserire nel proprio organico con la mansione di addetto stampa-pr. La ricerca ha carattere d’urgenza, la sede di lavoro è Conegliano- Si tratta di un impiego a tempo pieno. I candidati devono avere un’età inferiore a 29 anni. Gli interessati possono inviate il CV a francescabellemo@gmail.com (continua)

PREMIO PENNA D’OCA 2010 PAOLO GABRIELLI – ANGELO MORINI

Articolo 1. Assostampa Padova, con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto bandisce il premio Penna d’oca, storico riconoscimento assegnato dall’Associazione provinciale della stampa padovana. Il premio vuole sottolineare il ruolo e la funzione che il cronista svolge nel lavoro quotidiano a contatto con i cittadini, evidenziando coloro che si sono particolarmente distinti per impegno sociale, professionale e umano. (continua)

La sede di Assostampa Padova seggio centrale delle elezioni dei delegati al congresso FNSI

La Commissione elettorale del Sindacato dei Giornalisti del Veneto ha designato la sede che Assostampa Padova ha presso la Fiera di Padova, seggio centrale delle elezioni dei Delegati al XXVI Congresso FNSI che sono in programma i prossimi 28 e 29 novembre. Solo nel seggio padovano si potrà votare in entrambe le giornate dalle ore 10 alle 17. I seggi delle sezioni distaccate, ubicati nelle altre province, saranno infatti aperti solamente nella giornata di lunedì 29 novembre dalle ore 10.00 alle ore 17.00, (continua)

Una cena di gala per le donne vittime di violenza

Venerdì 15 ottobre 2010, a Padova, Gruppo Polis organizza una cena di gala con il fine di raccogliere fondi per sostenere le iniziative a favore delle donne che sono vittime di violenze. Assostampa Padova aderisce all’iniziativa. La Cena si svolgerà, dalle ore 20, a Palazzo Zacco Armeni (Circolo Unificato delle Forze Armate), che si trova in Prato della Valle. (continua)

Congratulazioni alla collega consigliere Eva Franceschini e al marito Federico per la nascita di Alessandro da parte di tutto il direttivo di Assostampa Padova

I giornali diocesani e periodici rischiano di morire nel silenzio

Non ci sono solo Il DDL bavaglio e le frequenze negate alle emittenti venete a minacciare la libertà di stampa e rappresentare un rischio di desertificazione del panorama dell’informazione italiana. Ci sono anche i tagli all’editoria. E sono tagli e venir meno di facilitazioni che possono risultare esiziali per tante testate periodiche e centinaia di posti di lavoro. Col fine di diffondere questa grave e misconosciuta realtà pubblichiamo un messaggio e un link che ci ha inviato attraverso Facebook il collega Daniele Mont d'Arpizio [Assostampa Padova] (continua)

Il sindacato dei giornalisti veneti sbarca nel web con un sito e la newsletter

Da qualche giorno è online il sito del Sindacato Giornalisti del Veneto. Lo si trova all’indirizzo www.sindacatogiornalistiveneto.it. Sviluppato su Joomla, un potente e versatile CMS open Source (Content management system, letteralmente "Sistema di gestione dei contenuti"), il sito è attualmente un contenitore di notizie e informazioni sulle attività e i temi di competenza sindacale.
(continua)

Padova Fiere sede di Assostampa Padova

L'associazione della Stampa Padovana, grazie a GL Events, ritrova una sede. La conferma ufficiale che le prossime riunioni del direttivo dell'Associazione potranno svolgersi in un locale della Fiera di Padova è arrivata oggi a conclusione di un dialogo avviato alcune settimane fa.
Anche la corrispondenza indirizzata ad Assostampa potrà essere inviata a  Padova Fiere, Nel locale che viene messo a disposizione troverà sistemazione pure l'archivio storico dell'Associazione. L'Associazione della Stampa Padovana vuole esprimere il proprio sincero ringraziamento per l'ospitalità che le viene concessa alla Fiera di Padova, e in particolare a Ivana Ruppi che ha favorito la positiva conclusione. (continua)

Assostampa amica di tutti fan di nessuno

Ai consiglieri sono arrivate segnalazioni sull’uso improprio di stagisti e se n’è discusso. Si è anche preso atto dell’impossibilità di organizzare un convegno sul digitale terrestre per l’assenza totale di sponsor. Tutti questi argomenti sono stati trattati nell’ultima riunione del direttivo di Assostampa Padova. Ma è sul fatto che il direttivo ha definito dei criteri per regolare la presenza dell’associazione su Facebook, che occorre dare qualche lume per soddisfare anche l’esigenza che tali linee guida siano pubbliche. (continua)

E' nato Leonardo Tagliapietra

È nato ieri Leonardo Tagliapietra. Alla mamma Cristina e al papà Riccardo, collega e membro del direttivo di Assostampa Padova, le più sentite e sincere congratulazioni. (continua)

L'Associazione Stampa Romana denuncia Mag Editoriale (DNews) per comportamento antisindacale

L’Associazione Stampa Romana ha dato mandato all’avvocato Bruno Del Vecchio di denunciare per comportamento antisindacale la Mag Editoriale srl di Mario farina. L’azienda, che edita la testata free press DNews, ha violato gli articoli 34 (poteri del Cdr) 42 (investimenti e innovazioni tecnologiche) e 43 (economie di gruppo e interaziendali) del vigente Contratto Nazionale di Lavoro Giornalistico.
(continua)

Vademecum per giornalisti in campagna elettorale

L'Ordine dei giornalisti del Veneto ha comunicato di aver avviato due istruttorie in relazione a presunti casi di commistione tra informazione e pubblicitÖ elettorale. Nei giorni scorsi lo stesso Ordine aveva inviato attravero mail un vero e proprio vademecum sulle norme deontologiche e le regole a cui un giornalista deve scrupolosamente attenersi in periodi di campagna elettorale e di par condicio. Ci sembra utile riproporlo qui (continua)

Assostampa Padova si è rimessa al lavoro

Nei giorni scorsi si è svolta la prima riunione del nuovo consiglio direttivo di Assostampa Padova. Eletti il vice presidente Cristina Marchesi, il tesoriere Lorella Miliani e il segretario Alessandro Mantovani. Il presidente Antonino Padovese ha affidato l’incarico di fiduciario sindacale al consigliere Riccardo Tagliapietra. Messa un po’ di carne al fuoco per iniziative e lavoro da sviluppare nel prossimo futuro.
(continua)

[Download] Testo definitivo contratto Fnsi-Fieg e Aeranti Corallo

Nell'area download di assostampa-padova.it il testo definitivo dei contratti nazionali di lavoro giornalistico Fnsi-Fieg (vadido 1° Aprile 2009 – 31 Marzo 2013) eAeranti-Corallo-Fnsi (vadido 1° gennaio 2010 – 31 dicembre 2013).
(continua)

Bando Inpgi per una casa in affitto a Padova

Il bando scade il 12 febbraio. Si tratta di un’appartamento di 81 mq, posto al piano terra in via S. Marco 104. L’immobile è composto da 2 camere, soggiorno, cucina, 1 bagno, giardino (300 mq), posto auto interno.Stabile con riscaldamento autonomo e senza servizio di portierato. Il canone richiesto è di 790 € mensili a cui devono essere aggiunti 55 € di oneri accessori.
Maggiori Informazioni http://goo.gl/DXny
Google Maps http://goo.gl/bdOo
(continua)

Assostampa Padova entità viva e partecipe

L'Associazione della Stampa Padovana si è impegnata, nel corso del 2009, in iniziative volte a raccogliere fondi per la realizzazione di un Ambulatorio Codice Rosso per la Pediatria di Padova. Sono stati raccolti e consegnati 6200 €. (continua)

Antonino Padovese nuovo presidente di Assostampa Padova

Antonino Padovese è il nuovo presidente dell’Associazione della Stampa Padovana. Lo ha eletto l’assemblea generale degli iscritti che si è svolta sabato 23 gennaio 2010 al Centro Culturale San Gaetano di Padova. Padovese, già nel consiglio direttivo dell’associazione nel triennio che si è appena concluso, succede alla guida a Claudio Baccarin, eletto consigliere dall’assemblea. Eletti nel nuovo consiglio direttivo anche Eva Franceschini, Alessandro Mantovani, Cristina Marchesi, Lorella Miliani e Riccardo Tagliapietra. Revisori dei conti: Cristina Catarinicchia e Mauro Pertile. Probiviri: Aldo Comello, Lino De Marchi e Plinio Romagna. Il mandato del nuovo consiglio e degli altri collegi terminerà nel 2012. (continua)

Assostampa Padova elegge il nuovo presidente

In programma domani, sabato 23 gennaio alle ore 10, al Centro Culturale San Gaetano di via Altinate 71 a Padova, l’assemblea ordinaria di Assostampa Padova che eleggerà il nuovo presidente e il consiglio direttivo. (continua)

Il Vescovo di Padova incontra i giornalisti

Sabato 23 gennaio 2010 in occasione della festa di San Francesco di Sales. L'incontro sul tema "Il “peso” della parola. La parola violata. Giornalismo e giornalisti al bivio". Interviene don Antonio Sciortino, direttore di Famiglia Cristiana. Tutti i giornalisti sono invitati.
(continua)

Il brindisi di Natale dell'Associazione Stampa Padovana

Lunedì 21 dicembre, alle ore 12.00, nella sala bianca del Caffè Pedrocchi, l’Associazione Stampa Padovana ha incontrato i colleghi giornalisti per fare il punto sull'attività svolta negli ultimi 12 mesi, per brindare ai suoi 110 anni e al Natale alle porte.
E' stato poi ricordato il collega Paolo Gabrielli, inaspettatamente scomparso il primo gennaio 2009, per l’umanità e la competenza con le quali ha vissuto la sua professione. I giornalisti Maurizio Paglialunga e Claudio Baccarin hanno consegnato alla sorella Laura una targa alla memoria e hanno annunciato la costituzione del Premio Gabrielli che verrà assegnato a partire dal 2010.
(continua)

Assemblea ordinaria Assostampa Padova il 23 gennaio 2010

Deve essere rinnovato il direttivo di Assostampa Padova ed eletti i delegati all’assemblea regionale: 14 professionali e un collaboratore. Candidature all’assemblea regionale entro venerdì 8 gennaio (continua)

Conferenza stampa di fine anno e brindisi d'auguri di Assostampa Padova

Lunedì 21 dicembre, alle ore 12.00, nella sala bianca del Caffè Pedrocchi, l’Associazione Stampa Padovana incontra i colleghi giornalisti per fare il punto sull'attività svolta negli ultimi 12 mesi e per brindare insieme ai suoi 110 anni e al Natale alle porte. (continua)