IN EVIDENZA

Penna d’oca 2015 a Cristiano Cadoni (il Mattino). Menzione speciale a Giacon (il Gazzettino). A Roberta Polese il riconoscimento di Stampa Veneta Insiemeo

Mauro Giacon, Roberta Polese, Cristiano Cadoni

Cristiano Cadoni, 45 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è il vincitore del premio Penna d’oca 2015 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Il giornalista è stato premiato nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Una menzione speciale è stata assegnata al giornalista Mauro Giacon (Il Gazzettino). A Roberta Polese un riconoscimento di Stampa Veneta Insieme.

---------------------



Consiglio Direttivo
Assostampa Padova

Stefano Edel (presidente)
Plinio Romagna (vice presidente)
Lorella Miliani (tesoriere)
Cristina Marchesi (segretario)
Antonino Padovese (fiduciario)
Guido Barbato
Alessandro Mantovani

Contatti
assostampa@assostampa-padova.it

Salta il tavolo sindacale: Gazzettino in sciopero due giorni

Gazzettino_logo
La protesta arriva dopo l’annuncio da parte dell’azienda di non voler assumere, disattendendo gli accordi siglati anche in sede ministeriale nell’ambito dello stato di crisi biennale aperto il 15 gennaio 2015. A fine settembre i giornalisti usciti saranno una ventina. Il Cdr: «Caltagirone non rispetta gli impegni». La Fnsi: «Inaccettabile». Il Gazzettino non sarà in edicola il 10 e l'11 settembre. (continua)

Gazzettino in sciopero contro il licenziamento di una collega

Gazzettino_logo
Il Cdr del Gazzettino ha proclamato una giornata di sciopero per sabato 22 dicembre in modo da impedire l'uscita dell'edizione di domenica. Questo il Comunicato del Comitato di redazione:
“A seguito di procedimenti disciplinari avviati dall'Azienda la collega Laura Lorenzini è stata licenziata e la collega Chiara Pavan ha subìto un rimprovero scritto. Tali provvedimenti sono stati presi dopo aver sentito il Direttore responsabile, Roberto Papetti. Le accuse sono, nel primo caso, di "insubordinazione" (le si contesta un alterco in redazione) e, nel secondo, di aver presentato una nota spesa ritenuta non idonea. Si tratta evidentemente di provvedimenti gravissimi, abnormi e non accettabili. (continua)