IN EVIDENZA

Penna d’oca 2015 a Cristiano Cadoni (il Mattino). Menzione speciale a Giacon (il Gazzettino). A Roberta Polese il riconoscimento di Stampa Veneta Insiemeo

Mauro Giacon, Roberta Polese, Cristiano Cadoni

Cristiano Cadoni, 45 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è il vincitore del premio Penna d’oca 2015 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Il giornalista è stato premiato nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Una menzione speciale è stata assegnata al giornalista Mauro Giacon (Il Gazzettino). A Roberta Polese un riconoscimento di Stampa Veneta Insieme.

---------------------



Consiglio Direttivo
Assostampa Padova

Stefano Edel (presidente)
Plinio Romagna (vice presidente)
Lorella Miliani (tesoriere)
Cristina Marchesi (segretario)
Antonino Padovese (fiduciario)
Guido Barbato
Alessandro Mantovani

Contatti
assostampa@assostampa-padova.it

Ancora un giornalista perquisito. Protesta di Sindacato, Ordine e Gruppo cronisti

L'Ordine e il Sindacato giornalisti del Veneto, con il Gruppo cronisti veneti esprimono preoccupazione per l’ennesima perquisizione a carico di un collega. Ieri mattina, poco prima delle 6.30, cinque carabinieri (due in divisa e tre in borghese) hanno perquisito l'abitazione di Lucio Eicher Clere, corrispondente de "Il Gazzettino" da Costalta di Cadore.
(continua)

Ordine, parte da Padova la formazione decentrata

Prende avvio giovedì 20 ottobre 2011, a Padova, il progetto di formazione e aggiornamento decentrati, promosso dall’Ordine dei giornalisti del Veneto per favorire la partecipazione degli iscritti all’Albo regionale. L’appuntamento, organizzato in collaborazione con Assostampa Padova, è in programma dalle 9 alle 13 nella Sala Polivalente di via Diego Valeri 17-19 (nelle vicinanze della stazione ferroviaria) (continua)

Batterio killer. Seminario a Padova per informare con correttezza

Un seminario di approfondimento professionale sul caso relativo al cosiddetto "batterio killer". A promuoverlo, in collaborazione con i Servizi Veterinari della Regione Veneto e l’Istituto Zooprofilattico delle Venezie, sono Argav - Associazione Regionale Giornalisti Agricoltura Alimentazione Ambiente Territorio Foreste Pesca Energie Rinnovabili di Veneto e Trentino Alto Adige (articolazione di U.N.A.G.A., gruppo di specializzazione della Federazione Nazionale Stampa Italiana) e Ordine dei giornalisti del Veneto. L'appuntamento è fissato per venerdì prossimo, 10 giugno, dalle 9.30 alle 11.30, nei locali dell’Istituto zooprofilattico delle Venezie a Legnaro (Padova) (c/o Agripolis, in viale dell’Università 16). (continua)

L'Ordine "Gli stagisti non possono sostituire i giornalisti in redazione"

Il Consiglio regionale dell'Ordine dei giornalisti del Veneto ricorda che nelle redazioni giornalistiche gli stagisti non possono essere inseriti in produzione: non è consentito, dunque, il loro impiego per la realizzazione in autonomia di servizi giornalistici, né il loro utilizzo per le sostituzioni ferie o per far fronte a carenze di organico redazionale. (continua)

Fotogiornalisti, seminario a venezia il 6 dicembre

Lunedì 6 dicembre 2010, nella sede dell’Ordine di Calle Pezzana a Venezia (San Polo 2162), si svolgerà il primo seminario di formazione riservato ai foto giornalisti e agli operatori della comunicazione visiva.
(continua)

Suicidi, l'Ordine raccomanda moderazione per evitare l'effetto emulazione

A seguito di numerosi articoli e servizi dedicati negli ultimi giorni settimane dai mezzi d'informazione della regione a casi di suicidio, l'Ordine dei giornalisti del Veneto raccomanda ai direttori e a tutti i giornalisti di evitare l'enfatizzazione di episodi di questo tipo, e invita i mezzi d'informazione a trattare le notizie con il massimo rispetto per la sofferenza e per la dignità delle persone, come previsto dalle norme deontologiche della professione. (continua)

Convegno: "Digitale terrestre: quale futuro per le Tv locali"

"Digitale terrestre: quale futuro per le Tv locali”, è il titolo del convegno, promosso dall'Ordine dei giornalisti del Veneto, in programma sabato 20 novembre a Palazzo Labia, campo San Geremia, Venezia, con inizio alle ore 10. Editori televisivi, direttori, giornalisti, esperti nella tecnologia digitale, amministratori ed esponenti del mondo politico, si confronteranno per spiegare come cambierà lo scenario e quali potranno essere gli effetti di questa "rivoluzione".
(continua)

"Informazione e libertà di stampa; No al ddl Alfano, No al silenzio di Stato"

Assemblea pubblica, organizzata da Federazione Nazionale della Stampa, Ordine dei Giornalisti del Veneto, Re:Fusi, Unione Cronisti Veneto, martedì 22 giugno 2010, alle ore 21, nella sala della Gran Guardia, in piazza Vittorio Emanuele a Rovigo. Il ddl Alfano sulle intercettazioni impedisce non solo ai giornalisti, contrattualizzati e precari, di fare il proprio lavoro e ai cittadini di essere informati, ma anche alle forze dell’ordine e alla magistratura di combattere efficacemente la criminalità. Come giornalisti del Veneto proponiamo, dunque, una battaglia democratica e civile a difesa della libertà di informazione e del valore della legalità (continua)

Tutto sul ballottaggio. A verona spostato il seggio

Candidati ammessi, sedi di voto, orari e tutto quanto serve sapere per votare. Domenica 30 maggio turno di ballottaggio per eleggere i membri del Consiglio regionale dell’Ordine dei Giornalisti e i rappresentanti veneti al consiglio nazionale. (continua)

Assostampa Padova, quattro iscritti all'Ordine. Ecco tutti gli eletti

Sono Maurizo Paglialunga, ex presidente dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto ed ex fiduciario provinciale, che è stato rieletto al Consiglio Nazionale già nel turno di domenica 23 maggio. Nel turno di ballottaggio di domenica 30 maggio conferma anche per Claudio Baccarin, segretario uscente del Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto ed ex presidente di Assostampa Padova. New entry in Consiglio Regionale Alessandra Sgarbossa. Eletto in Consiglio Nazionale anche l’attuale segretario dell’associazione, Alessandro Mantovani. Ai quattro colleghi le più sincere congratulazioni e un grande augurio di buon lavoro. A quanti li hanno sostenuti con il voto un vivissimo ringraziamento. [Assostampa Padova] (continua)

No al DDL bavaglio, sì ai diritti e alla libertà d’informazione

Fnsi, Sindacato e Ordine dei giornalisti del Veneto, Gruppo cronisti veneti oganizzano un dibattito pubblico - venerdì 28 maggio, ore 10.30, Palazzo Turlona calle Pezzana 2162 campo San Polo (VE) - Contro il DDL Alfano. (continua)

A Mestre una sala stampa per gli iscritti all'Ordine

Il presidente dell'Ordine dei giornalisti del Veneto, Gianluca Amadori, ha siglato oggi un "gentlemen agreement" con il Parco tecnologico e scientifico Vega di Marghera (Venezia) per la realizzazione di una Sala stampa regionale a disposizione di tutti i giornalisti iscritti all'Albo del Veneto. (continua)

Manifestazione dei giornalisti contro il DDL bavaglio per la stampa

Giornalisti in piazza anche a Venezia domani, mercoledì 28 aprile, per la libertà di stampa,  in contemporanea con la manifestazione programmata a Roma dalla Federazione nazionale della Stampa e dall’Unione nazionale cronisti. L’iniziativa regionale, organizzata da Gruppo cronisti veneti,  Sindacato e Ordine dei giornalisti del Veneto, prevede dalle 10, davanti al Tribunale a Rialto, un presidio di sensibilizzazione dell’opinione pubblica contro l’aggressione sferrata dal Ddl Alfano  al diritto costituzionale di essere informati in maniera obiettiva e indipendente. (continua)

Seminario "Comunicare senza barriere. il ruolo del giornalista dell'ufficio stampa"

Venerdì 7 maggio, nell’aula Spd della Facoltà di Economia e Commercio dell’Università degli Studi di Verona (che ha gentilmente concesso ospitalità), si svolgerà il seminario “Comunicare senza barriere - il ruolo del giornalista dell’Ufficio Stampa”. La giornata di studio, gratuita, rientra nelle attività di formazione ed aggiornamento professionale programmate dalla Scuola di giornalismo "Dino Buzzati" per l’anno accademico in corso e si propone di affrontare le complesse dinamiche legate alle attività degli Uffici Stampa, che hanno ormai acquisito un ruolo primario nel sistema della comunicazione. Il seminario è aperto a tutti gli iscritti ed è obbligatorio per i pubblicisti iscritti dal primo gennaio 2010.

(continua)

Solidarietà dell'Ordine ai giornalisti di E Polis

L'Ordine dei giornalisti del Veneto esprime solidarietà ai colleghi di E Polis, impegnati in una difficile vertenza a difesa della qualità dell'informazione che, necessariamente, deve passare attraverso il rispetto del lavoro giornalistico e la garanzia degli organici. (continua)

Vademecum per giornalisti in campagna elettorale

L'Ordine dei giornalisti del Veneto ha comunicato di aver avviato due istruttorie in relazione a presunti casi di commistione tra informazione e pubblicitÖ elettorale. Nei giorni scorsi lo stesso Ordine aveva inviato attravero mail un vero e proprio vademecum sulle norme deontologiche e le regole a cui un giornalista deve scrupolosamente attenersi in periodi di campagna elettorale e di par condicio. Ci sembra utile riproporlo qui (continua)

Save the dates

Tre importanti incontri, annunciati dal Sindacato dei Giornalisti del Veneto. Ordine dei giornalisti e Re:fusi, sono in programma nelle prossime settimane. Si parte però stasera a Schio (Vicenza) dove è in programma l’incontro “I cronisti minacciati, le notizie oscurate”. Presente Alberto Spampinato, giornalista, fratello di Giovanni Spampinato: giovane, coraggioso cronista ucciso dalla mafia nel 1972.
Mercoledì 17 febbraio, alle ore 10, nella sede dell’Ordine dei giornalisti del Veneto, verrà inaugurato l’anno 2010 della Scuola di giornalismo “Dino Buzzati”. l’avvio delle attività si avrà con una prolusione dello scrittore Tiziano Scarpa, ultimo vincitore del “Premio Strega”. Contestualmente a questa prima lezione, aperta a tutti, prenderà l’avvio anche il IX Corso di formazione per i praticanti giornalisti, iscritti alla sessione di aprile degli esami di idoneità professionale. Per loro, ovviamente, la presenza sarà obbligatoria.
Re:fusi, coordinamento dei freelance veneti, ha pianificato una serie di assemblee a livello provinciale per fare il punto su quanto è stato fatto e raccogliere indicazioni sui problemi e le situazioni su cui bisognerà programmare cosa fare. Per la provincia di Padova l’appuntamento è fissato mercoledì 24 febbraio, alle ore 20, presso la Sala Gruppi di Palazzo Moroni. In questa occasione Re:fusi distribuirà ai presenti un questionario anonimo per definire quale sia, azienda per azienda editoriale, la situazione e capire come si possa agire.

(continua)

Obbligo posta elettronica certificata. Convenzione dell'ordine dei Giornalisti del Veneto

Tutti gli iscritti all’Albo dei Giornalisti sono obbligati a dotarsi di Posta elettronica certificata (Pec) entro il 30 novembre del 2009. Una convenzione stipulata tra l’Ordine dei Giornalisti del Veneto e Visura Spa consente di ottenere un indirizzo PEC ad un costo complessivo, per 3 anni, di 12,00 € + Iva.

(continua)