IN EVIDENZA

Penna d’oca 2015 a Cristiano Cadoni (il Mattino). Menzione speciale a Giacon (il Gazzettino). A Roberta Polese il riconoscimento di Stampa Veneta Insiemeo

Mauro Giacon, Roberta Polese, Cristiano Cadoni

Cristiano Cadoni, 45 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è il vincitore del premio Penna d’oca 2015 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Il giornalista è stato premiato nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Una menzione speciale è stata assegnata al giornalista Mauro Giacon (Il Gazzettino). A Roberta Polese un riconoscimento di Stampa Veneta Insieme.

---------------------



Consiglio Direttivo
Assostampa Padova

Stefano Edel (presidente)
Plinio Romagna (vice presidente)
Lorella Miliani (tesoriere)
Cristina Marchesi (segretario)
Antonino Padovese (fiduciario)
Guido Barbato
Alessandro Mantovani

Contatti
assostampa@assostampa-padova.it

Premio Penna d’oca a Cristina Salvato, menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” per Luca Ingegneri ed Elena Livieri. Tributo a Giancarlo Murer

ph©dinojuliani_6333PADOVA, 13 aprile 2017 – Cristina Salvato, 46 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è la vincitrice del premio Penna d’oca 2016 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. La giornalista è stata premiata nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Due menzioni speciali “Giornalismo d’inchiesta” sono state assegnate ai giornalisti Luca Ingegneri (Il Gazzettino) ed Elena Livieri (il Mattino) (continua)

Premio Penna d'Oca. C’è tempo fino al 15 febbraio per partecipare

PADOVA, 26 gennaio 2017 – È stato prorogato al 15 febbraio 2017 il termine per candidarsi al premio giornalistico “Penna d’oca”, che per l’edizione 2016 è dedicato al tema “Un anno di cronaca a Padova e provincia”. Promosso dall’Associazione Stampa Padovana, il riconoscimento vuole sottolineare il ruolo e la funzione che il cronista svolge nel lavoro quotidiano a contatto con i cittadini, evidenziando coloro che si sono particolarmente distinti per impegno sociale, professionale e umano (continua)

Premio Penna d'Oca 2016

“Un anno di cronaca a Padova e provincia”, questo il tema del premio giornalistico Penna d’Oca 2016 organizzato dall’Associazione della stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Per la partecipazione, aperta a tutti gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti, gli elaborati, pubblicati o trasmessi nel corso del 2016, dovranno essere inviati esclusivamente all'indirizzo assostampa@assostampa-padova.it entro il 31 gennaio 2017. (continua)

Penna d’oca 2015 a Cristiano Cadoni (il Mattino). Menzione speciale a Giacon (il Gazzettino). A Roberta Polese il riconoscimento di Stampa Veneta Insieme

12524222_1009514325763215_4221351805587173817_n
Cristiano Cadoni, 45 anni, cronista del “Mattino di Padova”, è il vincitore del premio Penna d’oca 2015 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Il giornalista è stato premiato nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Pedrocchi a Padova. Una menzione speciale è stata assegnata al giornalista Mauro Giacon (Il Gazzettino (continua)

Premio Penna d'Oca 2015

“Padova e provincia, un anno di cronaca”, questo il tema del premio giornalistico Penna d’Oca 2015 organizzato dall’Associazione della stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Per la partecipazione, aperta a tutti gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti, gli elaborati, pubblicati o trasmessi nel corso del 2015, dovranno essere inviati esclusivamente all'indirizzo assostampa@assostampa-padova.it entro il 31 gennaio 2016. (continua)

Premio Penna d'Oca 2014

“Padova e provincia: un anno di cronaca”. Questo il tema del premio giornalistico Penna d’Oca 2014 organizzato dall’Associazione della stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. La partecipazione è aperta a tutti gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti. Gli elaborati, pubblicati o trasmessi nel corso del 2014, dovranno essere inviati ad Assostampa Padova entro il 20 gennaio 2015.
(continua)

Un libro per i 115 anni dell’Associazione Stampa Padovana. Premio Penna d’oca a Bastianello, menzione speciale a Gargano

10003619_742770262424350_3041193838881258421_o

Riccardo Bastianello, 35 anni, cronista del “Corriere del Veneto”, è il vincitore del premio Penna d’oca 2013 promosso dall’Associazione Stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Il giornalista è stato premiato nel corso di una cerimonia che si è svolta al Palazzo del Monte di Pietà, in piazza Duomo a Padova, sede della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. Una menzione speciale è stata assegnata al giornalista veneziano Giuliano Gargano, 40 anni, per il reportage pubblicato sul bimestrale “Nes. Nordest Sanità” nella primavera 2013 sulle barriere architettoniche di Padova.

(continua)

Premio Penna d'Oca 2013

“La Padova che non funziona: cose da migliorare in città e in provincia”, Questo il tema del premio giornalistico Penna d’Oca 2013 organizzato dall’Associazione della stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Due le categorie: carta stampata, informazione radiotelevisiva e online. Per la partecipazione, aperta a tutti gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti, gli elaborati, pubblicati o trasmessi nel corso del 2013, dovranno essere inviati ad Assostampa Padova entro il 20 gennaio 2014.

(continua)

Penna d’oca 2012 a Chiara Spadaro (Altreconomia). Menzione speciale a Cesaro (il Mattino). Premio “Una vita da cronista” a Comello

Pennaoca12_300
Chiara Spadaro, 27 anni, firma del mensile “Altreconomia”, è la vincitrice del premio Penna d’oca 2012 promosso dall’Associazione della stampa padovana con il patrocinio dell’Ordine dei giornalisti del Veneto. La giornalista è stata premiata nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini al piano nobile del Caffè Pedrocchi di Padova alla presenza del vicesindaco Ivo Rossi e dell’assessore provinciale alla Cultura Leandro Comacchio. Una menzione speciale è stata assegnata al giornalista Nicola Cesaro, (continua)

Premio Penna d’oca, consegna il 5 aprile al Caffè Pedrocchi

Venerdì 5 aprile alle ore 12 la sala Rossini del Caffè Pedrocchi di Padova ospiterà la cerimonia di consegna del premio giornalistico “Penna d’oca 2012” promosso dall’Associazione della stampa padovana con il patrocinio dell’Ordine dei giornalisti del Veneto. Il premio è articolato in due sezioni: carta stampata; informazione radiotelevisiva e online. (continua)

Premio Penna d'Oca 2012

“Padova e la sua provincia, c’è una luce nel buio della crisi”, Questo il tema del premio giornalistico Penna d’Oca 2012 organizzato dall’Associazione della stampa Padovana con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto. Due le categorie: carta stampata, informazione radiotelevisiva e online. Per la partecipazione, aperta a tutti gli iscritti all’Ordine dei Giornalisti, gli elaborati, pubblicati o trasmessi nel corso del 2012, dovranno essere inviati ad Assostampa Padova entro il 4 marzo 2013. (continua)

Penna d’oca 2011 a Malaman e Gottardo. Menzione speciale a Garavello. Premio alla carriera per Bertinelli

PREMIO PENNA OCA 02
Renato Malaman, 54 anni, giornalista del “Mattino”, e Alberto Gottardo, 35 anni, freelance e curatore del sito padova24ore . it, sono i vincitori del premio Penna d’oca 2011 promosso dall’Associazione della stampa padovana con il patrocinio dell’Ordine dei giornalisti del Veneto. I giornalisti sono stati premiati nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala del Consiglio di Palazzo Moroni a Padova alla presenza del sindaco Flavio Zanonato. Una menzione speciale è stata assegnata al giornalista Ferdinando Garavello, 36 anni, per gli articoli pubblicati sul “Gazzettino” nel novembre 2011 sulla discarica del comune di Sant’Urbano. Durante la cerimonia il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Veneto ha consegnato il riconoscimento “Penna d’oca alla carriera” a Celino Bertinelli, 94 anni, per oltre trent’anni segretario e dal 1980 presidente onorario dell’Associazione padovana. A Bertinelli, consigliere comunale e assessore, direttore per 22 anni del teatro Verdi, il sindaco Zanonato ha consegnato una medaglia di bronzo di Galileo. (continua)

Premio giornalistico Penna d'Oca 2011

Cerimonia di premiazione il 9 marzo 2012, alle ore 12, nella Sala del Consiglio del Comune di Padova. Assostampa Padova con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto ha organizzato il premio Penna d’oca, storico riconoscimento assegnato dall’Associazione provinciale della stampa padovana, con l'obiettivo di sottolineare il ruolo e la funzione che il cronista svolge nel lavoro quotidiano a contatto con i cittadini, evidenziando coloro che si sono particolarmente distinti per impegno sociale, professionale e umano. (continua)

PREMIO PENNA D'OCA 2011

Articolo 1. Assostampa Padova bandisce il premio Penna d’Oca, storico riconoscimento assegnato dall’Associazione provinciale della stampa padovana. Il premio vuole sottolineare il ruolo e la funzione che il cronista svolge nel lavoro quotidiano a contatto con i cittadini, evidenziando coloro che si sono particolarmente distinti per impegno sociale, professionale e umano. (continua)

Ultimi giorni per partecipare al premio giornalistico Paolo Rizzi

Lunedì 20 giugno è l’ultimo giorno per la partecipazione al concorso indetto per il Premio giornalistico “Paolo Rizzi” dedicato alla realtà del NordEst per servizi pubblicati sulle pagine culturali di giornali quotidiani e periodici. Il Premio, giunto alla sua seconda edizione e promosso dalla Associazione culturale Paolo Rizzi in collaborazione con l'Ordine dei Giornalisti del Veneto, sarà assegnato venerdì 23 settembre nel corso di una serata nella sede di Tenuta Venissa, nell'isola di Mazzorbo (Venezia). (continua)

A Wikileaks il premio internazionale dei cronisti italiani

wlogo
E’ Wikileaks il vincitore del premio internazionale della 37/ma edizione del Premio Cronista 2011 – Piero Passetti dell'Unione Nazionale Cronisti Italiani.
Riconoscimenti anche a Fiorenza Sarzanini, Alberto Negri e Mary Liguori. Per Wikileaks, sabato 26 marzo, a Viareggio, sarà Kristinn Hrafsson, portavoce dell’organizzazione, che dirige da quando Julian Assange è sotto accusa in Inghilterra, a ritirare il premio. (continua)

“Premio Cronista 2011 - Piero Passetti”. Vincono Anna Buttazzoni (Messaggero Veneto) e Marco Giovannelli (Messaggero.it)

Unione Cronisti Italiani logo
Sono Anna Buttazzoni, del Messaggero Veneto, e Marco Giovannelli, del Messaggero.it, i vincitori del “Premio Cronista 2011 - Piero Passetti” che verrà consegnato a Viareggio sabato 26 marzo. Lo ha deciso all’unanimità la Giuria riunita a Roma che ha esaminato le oltre 70 candidature dei cronisti della carta stampata, della informazione radio-teletrasmessa e dei nuovi media giunte da tutta Italia. (continua)

Premio Penna d’oca Gabrielli-Morini ai racconti sull’alluvione di Dalla Dea e Viero (Tg4). Menzione speciale a Baron e Milanesi (Mattino) per l’inchiesta sulla “Cricca della logistica”

premio penna d oca 2011 (1)
Marco Dalla Dea, 28 anni, freelance di Sappada (Belluno) e Alessandra Viero, 29 anni di Bassano del Grappa (Vicenza), giornalista del Tg4, sono i vincitori del premio Penna d’oca 2010 promosso dall’Associazione della stampa padovana con il patrocinio dell’Ordine dei giornalisti del Veneto. I giovani giornalisti sono stati premiati nel corso di una cerimonia che si è svolta nella sala Rossini del Caffè Pedrocchi di Padova. Una menzione speciale è stata assegnata ai giornalisti padovani Paolo Baron, 43 anni, ed Ernesto Milanesi, 49 anni, per l’inchiesta di 12 puntate sulla “Cricca dello logistica” pubblicata nel novembre del 2010 sul quotidiano “il Mattino di Padova”. Il premio “Penna d’oca” è lo storico riconoscimento che a partire dalla fine della seconda guerra mondiale, veniva assegnato dai giornalisti padovani. Oggi, dopo una decina di anni di silenzio, il premio è rinato con l’obiettivo di sottolineare il ruolo e la funzione che il cronista svolge nel lavoro quotidiano a contatto con i cittadini.
(continua)

Premio giornalistico Penna d'Oca 2010 - Paolo Gabrielli, Angelo Morini

Cerimonia di premiazione il 24 febbraio 2011, alle ore 12, nella Sala Rossini del Caffè Pedroccchi di Padova. Chi intende partecipare deve confermare la proria presenza poichè alla sala Rossini possono accedere solo persone accreditate. Assostampa Padova con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto ha organizzato il premio Penna d’oca, storico riconoscimento assegnato dall’Associazione provinciale della stampa padovana, con l'obiettivo di sottolineare il ruolo e la funzione che il cronista svolge nel lavoro quotidiano a contatto con i cittadini, evidenziando coloro che si sono particolarmente distinti per impegno sociale, professionale e umano. (continua)

«Premio giornalistico Maurizio Rampino». Candidature entro il 15/4/2011

Maurizio Rampino
"Turismo, paesaggio e sviluppo: le politiche virtuose e i cattivi esempi". E' il tema scelto per la quinta edizione del «Premio giornalistico Maurizio Rampino», il concorso indetto per ricordare l'onestà, il rigore e l'indipendenza di giudizio del giornalista de "La Gazzetta del Mezzogiorno", scomparso prematuramente nel giugno del 2006. L'iniziativa è organizzata dal Comune di Trepuzzí, in provincia di Lecce (dove Rampino era nato e viveva) in collaborazione con «La Gazzetta del Mezzogiorno» e l'associazione «Amici di Maurizio», con il patrocinio dell'Ordine nazionale dei giornalisti, della Regione Puglia, della Provincia di Lecce, dell'Ordine dei giornalisti della Puglia. (continua)

PREMIO PENNA D’OCA 2010 PAOLO GABRIELLI – ANGELO MORINI

Articolo 1. Assostampa Padova, con il patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti del Veneto bandisce il premio Penna d’oca, storico riconoscimento assegnato dall’Associazione provinciale della stampa padovana. Il premio vuole sottolineare il ruolo e la funzione che il cronista svolge nel lavoro quotidiano a contatto con i cittadini, evidenziando coloro che si sono particolarmente distinti per impegno sociale, professionale e umano. (continua)